Please use this identifier to cite or link to this item: https://hdl.handle.net/1889/3669
Full metadata record
DC FieldValueLanguage
dc.contributor.advisorBaciarello, Marco-
dc.contributor.authorBugada, Dario-
dc.date.accessioned2018-10-31T11:15:15Z-
dc.date.available2018-10-31T11:15:15Z-
dc.date.issued2018-06-
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/1889/3669-
dc.description.abstractIntroduzione: i pazienti sottoposti a interventi di chirurgia addominale maggiore sono ad alto rischio per lo sviluppo di complicanze postoperatorie, e sono quindi monitorati nel periodo postoperatorio in reparti di Terapia Intensiva Post Operatoria (TIPO). Il ricovero in TIPO; quando inappropriato, può esporre il paziente a complicanze maggiori come lo sviluppo di infezioni nosocomiali legate ad esempio all’utilizzo della ventilazione meccanica, oltre a sottrarre risorse necessarie per altri pazienti. Pertanto, per migliorare l’efficacia dell’assistenza, è importante identificare i pazienti con necessità di supporto intensivo prolungato. L’obiettivo dello studio è di descrivere il decorso postoperatorio e individuare i predittori di supporto intensivo prolungato nei pazienti sottoposti a chirurgia addominale maggiore laparotomica. Materiali e metodi: studio osservazionale pilota prospettico multicentrico (St Olav Hospital Trondheim- Norvegia e AUO di Parma, 2° UOC Anestesia e Rianimazione e Terapia Antalgica). Abbiamo arruolato pazienti maggiorenni, sottoposti a chirurgia addominale maggiore e destinati ad essere ricoverati in TIPO, dopo firma del consenso informato. Abbiamo registrato dati demografici preoperatori e dati di gestione intraoperatoria del paziente. Nel postoperatorio abbiamo rilevato: monitoraggio continuo dei parametri vitali registrati tramite telemetria in TIPO, supporto ventilatorio ed emodinamico tramite apposita CRF (case report form). I seguenti interventi terapeutici sono stati considerati come parametri di supporto intensivo: somministrazione di vasopressori, fluidi isotonici > 500 ml / h, alte dosi gli oppioidi (morfina > 7,5 mg / h EV), necessità di ventilazione meccanica. La stabilità circolatoria è stata valutata mediante modello statistico multi-stato, che include le variabili che riflettono lo stato circolatorio del paziente, rivalutato su base oraria fino al raggiungimento dello stato di “stabilità senza supporto”. E’ stato applicato il modello di regressione lineare di COX per valutare gli effetti delle variabili sulla durata del supporto intensivo. Risultati: sono stati arruolati 51 pazienti adulti sottoposti a chirurgia addominale maggiore (chirurgia epatica e delle vie biliari, gastrica, intestinale, riparazione di aneurisma dell’aorta addominale). Circa un terzo dei pazienti ha necessitato di supporto intensivo dopo le prime 6 ore postoperatorie, i restanti limitatamente alle prime 6 ore. Il provvedimento maggiormente attuato è consistito nell’infusione di noradrenalina. L’età > di 60 anni e una perdita ematica intraoperatoria > 750 ml sono significativamente correlati con un tempo più lungo di infusione di noradrenalina dopo l’intervento. Conclusione: Lo studio mostra che vi è una grande variabilità nella necessità di supporto intensivo dopo chirurgia addominale maggiore elettiva, soprattutto dopo le prime 6 ore postoperatorie. E’ necessario sviluppare ulteriori modelli di previsione che aiutino a valutare la necessità di supporto intensivo nei pazienti sottoposti a chirurgia maggiore.it
dc.language.isoItalianoit
dc.publisherUniversità degli Studi di Parma. Dipartimento di Medicina e Chirurgiait
dc.relation.ispartofseriesScienze chirurgiche e microbiologia applicatait
dc.rights© Dario Bugada, 2018it
dc.subjectIntensive supportit
dc.subjectPostoperative outcomeit
dc.subjectPostoperative painit
dc.subjectHemodynamic stabilityit
dc.titleAssociazione fra stabilità emodinamica, dolore e supporto intensivo dopo chirurgia addominale maggioreit
dc.title.alternativeAssociation between circulatory stability, pain and intensive support after major abdominal surgeryit
dc.typeDoctoral thesisit
dc.subject.miurMED/41 ANESTESIOLOGIAit
Appears in Collections:Scienze chirurgiche, Tesi di dottorato

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Bugada revisione dottorato.pdf
  Until 2101-01-01
tesi dottorato Bugada - revisione1.53 MBAdobe PDFView/Open Request a copy
relazione .pdf
  Until 2100-01-01
relazione finale dottorato986.45 kBAdobe PDFView/Open Request a copy


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons