Si prega di utilizzare questo identifier per indicare o collegarsi a questo documento: https://hdl.handle.net/1889/2903
Titolo: Quadro Generale
Autori: Paolini, Giulio
Curatori: Casero, Cristina
data di pubblicazione: 10-ott-2015
Tipo di documento: Working Paper
Abstract: Il progetto di Giulio Paolini intitolato Quadro generale è stato messo a punto dall’artista tra il 2010 e il 2012 ed era destinato ad essere collocato all’Escalier Sud dell’Aile Sully del Musée du Louvre di Parigi, che dell’opera era il committente. Sebbene la proposta dell’artista sia stata approvata nella sua versione definitiva nell’estate del 2012, l’iniziativa non ha avuto seguito per vari problemi, non ultimo il passaggio del testimone alla direzione del museo. L’installazione che Paolini ha ideato prevede una struttura geometrica in acciaio inox che, costruita intorno al modulo del quadrato e appesa al soffitto nel centro dello spazio, contiene frammenti di plexiglas con incisi disegni geometrici, uguali a quelli che sarebbero stati collocati anche sulle pareti circostanti, come se si fossero staccati da un’esplosione del nucleo. Tale complessa struttura, per sua natura mutevole e criptica seppur strutturata con chiarezza, rappresenta - come dichiara lo stesso Paolini - l’idea stessa del museo, “una sorta di ‘big bang’ di proliferazione continua destinata a un’inesorabile, vertiginosa frammentazione fin quasi a esaurirsi come un ‘buco nero’ che ci impedisce appunto di decifrarla”.
The project by Giulio Paolini entitled Quadro Generale (Overview) was developed by the artist between 2010 and 2012, and intended to be placed near the south steps within the Sully Wing of the Louvre Museum in Paris, which commissioned the piece. Although the artist's proposal had been approved in its final version in the summer of 2012, the initiative was not followed through for various reasons, including the appointment of a new director at the museum. The installation that Paolini had designed included a geometric structure in stainless steel, built around a square hanging from the ceiling in the center of the space. It contained fragments of plexiglass engraved with the same geometric designs which would have been placed on the surrounding walls, as if they had been scattered by an explosion of the nucleus. This complex structure, by its nature variable and cryptic although clearly structured, represents – as Paolini himself stated - the very idea of the museum: "some sort of 'big bang' of continued proliferation destined to an inexorable, vertiginous fragmentation until it almost exhausts much like a 'black hole' that prevents us to decipher it."
Descrizione: 1_ Paolini_Quadro generale 2012_Modello-1.tif (file tiff, 33,158x 25,425 cm, 304,8 dpi) 2_ Paolini_Quadro generale 2012_Modello-2.tif (file tiff, 33,142x 22,283 cm, 304,8 dpi) Fotografie del modello realizzato per il progetto. 3_ Paolini_Quadro generale_Documentazione.pdf (file pdf) Documentazione di progetto
1_ Paolini_Overview 2012_Model-1.tif (file tiff, 33,158x 25,425 cm, 304,8 dpi) 2_ Paolini_Qoverview 2012_Model-2.tif (file tiff, 33,142x 22,283 cm, 304,8 dpi) Photographs of the model taken for the project. 3_ Paolini_Overview_Documentation.pdf (file pdf) Documentation of the project.
Compare nelle collezioni:MoRE - Collezione Progetti

Oggetti digitali di questo documento:
File Descrizione DimensioniFormat 
Paolini_Quadro Generale.pdf350.8 kBAdobe PDFVisualizza/Apri


I documenti in DSpace sono protetti da copyright, salvo diversa indicazione, con tutti i diritti riservati.