Si prega di utilizzare questo identifier per indicare o collegarsi a questo documento: https://hdl.handle.net/1889/2580
Titolo: Immagini che innamorano
Altri titoli: Enamouring images
Autori: Clemente, Ildebrando
data di pubblicazione: mag-2014
Tipo di documento: Article
Abstract: La ricerca impossibile in architettura, ovvero l’impossibile come ricerca, l’impossibile con tutto il suo carico di tentazioni e speranze è assunto in questo articolo come energia rivitalizzante i significati che favoriscono una buona nascita del progetto di architettura. Si tratta dell’impossibile fare immagini capaci di riflettere, potenziandoli reciprocamente, dimensione logica e dimensione simbolica delle forme dell’architettura. Ricerca impossibile da ridurre alla sola ragione discorsiva della produzione di significati generati dal mondo dell’informazione informatico/mediatica ma necessaria per risvegliare l’intreccio costitutivo di una concezione immaginativa del progetto di architettura e costitutiva dell’anima della realtà. <br>Impossible research in architecture, or the impossible as research. The impossible with all its load of temptations and hopes has been assumed in this article as energy, revitalizing the meanings that promote a good birth for an architectural project. This is the impossible making of images that are capable of reflecting the logical and symbolic dimension of the forms of architecture, mutually boosting them. Impossible research to be reduced to a mere discursive reason for the production of meanings generated by the IT/media world, but necessary to reawaken the constitutive interweaving of an imaginative conception of the architectural project, and constitutive of the soul of reality.
Compare nelle collezioni:FAmagazine 27-28, 2014

Oggetti digitali di questo documento:
File Descrizione DimensioniFormat 
FAmagazine 27-28 Clemente.pdfSaggio critico826.17 kBAdobe PDFVisualizza/Apri


Questo documento è concesso in licenza ai sensi di un Creative Commons License Creative Commons