Please use this identifier to cite or link to this item: https://hdl.handle.net/1889/1125
Full metadata record
DC FieldValueLanguage
dc.contributor.advisorDe Rensis, Fabio-
dc.contributor.authorBorghi, Valentina-
dc.date.accessioned2009-06-30T10:43:19Z-
dc.date.available2009-06-30T10:43:19Z-
dc.date.issued2009-
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/1889/1125-
dc.description.abstractIl presente lavoro si prefissa di ampliare le conoscenze riguardanti il controllo neuroendocrino della riproduzione nel cane e nel gatto. In particolare approfondisce il ruolo della prolattina e del sistema dopaminergico nell’influenzare il ciclo estrale della specie canina. In questa tesi è stato indagato soprattutto il ruolo della dopamina, della prolattina, dell’LH e del progesterone nel controllo dell’attività ovarica della cagna in anestro, proestro ed estro. Il primo esperimento è consistito nella somministrazione di un agonista della dopamina, la Cabergolina, alla dose di 5 μg/Kg/die in cagne in fase anestrale per 4 settimane o fino alla comparsa del proestro. Le concentrazioni plasmatiche di LH sono aumentate prima del proestro ad indicare una stimolazione da parte del sistema dopaminergico o forse una soppressione di fattori inibenti l’LH. Le concentrazioni plasmatiche di prolattina, invece, non si sono modificate indicando che la prolattina non è coinvolta nella follicologenesi. Il secondo esperimento ha indagato le eventuali influenze degli agonisti della prolattina sullo sviluppo follicolare e luteinico mediante la somministrazione di Cabergolina alla dose di 5μg/Kg/die in cagne al primo giorno di proestro per 20 giorni. Sono stati, poi, analizzati i livelli ormonali di LH, prolattina e progesterone: questi mostravano profili sovrapponibili al gruppo di controllo a suggerire che la Cabergolina somministrata durante il proestro e l’estro non alteri lo sviluppo follicolare o luteinico. L’esperimento condotto nella gatta consiste in uno studio preliminare sulle cisti ovariche e la valutazione della loro funzionalità.en
dc.description.abstractThe object of this research is to investigate the role of dopaminergic system in controlling the reproduction in domestic bitch and to observe the ovarian cysts in queen. The first experiment consisted in the administration of cabergoline, a dopamine agonist, during the anestrous for 4 weeks or till the proestrus in order to reduce the inter-estrus interval. The results suggested that the prolactin doesn’t have a preminent role in the termination of anestrous, instead, the dopaminergic systen seems to be important in stimulating hypothalamo-pituitary-ovary in order to induce follicular development. The second experiment consisted of administration of cabergoline for 20 days beginning on the first day of proestrus. The plasma was assayed for LH, prolactin and progesterone in order to investigate the role of dopamine agonist in modify the pro-estrus and estrus. The results suggested that the cabergolina does not modify the duration of these phases and doesn’t affect the follicular or luteal function. The last study was carried out on a queen with an ovarian cyst. The ultrasound examination showed that ovarian cyst in queen could spontaneously regress.en
dc.language.isoItalianoen
dc.publisherUniversità di Parma. Dipartimento di Salute Animaleen
dc.relation.ispartofseriesDottorato di ricerca in Salute Animaleen
dc.rightsValentina Borghi, @2009en
dc.subjectCabergoline dogen
dc.subjectOvarian cyst caten
dc.titleControllo neuroendocrino dell'attività ovarica nella cagna e nella gattaen
dc.typeDoctoral thesisen
dc.subject.miurVET/02en
dc.description.fulltextopenen
Appears in Collections:Scienze medico-veterinarie, Tesi di dottorato

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
TESI FINALE.PDFtesi finale4.99 MBAdobe PDFView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.